Streaming Server SHOUTcast Wowza Windows Media IceCast Audio Video Player HTML5 Pay Per View Auto Dj App Facebook App Android iPhone iPad Mobile Tablet

1. Di cosa ho bisogno per cominciare?
Per cominciare a trasmettere il proprio stream online basta avere un PC collegato ad Internet con una connessione ADSL con IP pubblico dal quale trasmettere il flusso dati.

2. Avrò bisogno di qualche hardware per la trasmissione?

No, per la trasmissione non è necessario nessun hardware aggiuntivo.

3. Come posso scegliere la banda di trasmissione per il mio streaming?

La scelta della qualità di trasmissione dipende dalla banda che hai a disposizione in trasmissione o upload. Un tipico contratto commerciale di Telecom come Alice Business ti fornisce 1280kbps in download e 256kbps in upload. Significa che puoi trasmettere ad una qualità di 96kbps in maniera abbastanza stabile ed affidabile.
Puoi testare la velocità della tua connessione a questo link (accertati di avere i popup abilitati in Explorer).

4. Posso effettuare l'upgrade/downgrade del mio account?

Si, è possibile aumentare o diminuire in qualsiasi momento il numero di ascoltatori o di bitrate del proprio piano direttamente dal pannello di controllo.

5. Dopo la creazione del mio stream account riceverò supporto tecnico?

Certo, Stream Solution oltre a fornire lo streaming si occupa del supporto tecnico sia per lo start-up del servizio che durante tutto il periodo di attivazione dello stesso.


6. Posso effettuare una conference call con il vostro streaming?
Certo, Stream Solution fornisce un sistema ad hoc per le conferenze telefoniche che permette ai relatori di effettuare il proprio streaming effettuando una telefonata da un qualsiasi telefono. In questo modo è possibile effettuare convegni, riunioni, eventi di larga portata per permettono ai relatori ed agli ascoltatori di essere in più sedi.



Glossario Streaming



Internet Radio
Internet Radio è il termine generico per indicare lo streaming di musica on line. La Internet radio è localizzata su un server on-line.
Gli ascoltatori si sintonizzano ad essa mediante un player software come Windows Media Player o Winamp che riceve i dati audio dal server e li riproduce. L'ascoltatore non può salvare i contenuti trasmessi dall'emittente per riprodurli in seguito, diversamente da come accade quando si scarica musica da Internet ad esempio con programmi peer to peer.


Ascoltatori o Listener slots
Tutti i piani di streaming hanno un numero illimitato di ascoltatori mensili. La capacità delle radio su internet è perlopiù determinata dal numero massimo di ascoltatori. Questo è il numero di utenti che possono essere all’ascolto della radio contemporaneamente. Ma ciò non limita il numero massimo di persone che possono ascoltare la radio durante tutto il mese.
Tutte le web radio hanno una capacità massima di ascoltatori contemporanei, si può pensare ad essa come ad una stanza dove solo un certo numero di persone possono accedervi contemporaneamente. Diversamente dalle radio FM dove il numero di ascoltatori è illimitato, le web radio sono limitate dalla banda Internet a loro disposizione (Kbps x n° utenti contemporanei). Ciascun ascoltatore di una Internet radio è connesso allo streaming server consumando una certa quantità di banda.


Bitrate (kbps)
Il bitrate è misurato in kilobits per secondo (kbps) e può essere considerato come indicatore della qualità audio/video di una emittente web. Esso rappresenta la dimensione del flusso di dati che viene inviato ad ogni utente in un secondo. Maggiori sono i dati per secondo, maggiore è la qualità. 32kbps è comparabile alla qualità di una radio in AM ed è quasi il massimo che un utente di una normale connessione modem a 56kbps può ascoltare. 128kbps è solitamente considerata come la qualità vicina al CD e la maggior parte degli utenti ADSL o di connessioni ad alta velocità riescono pienamente ad usufruire di essa. In generale, una bassa qualità audio alla lunga genera fatica all’ascolto facilitando la disconnessione da parte degli utenti.


Conference Call
Le conferenze telefoniche permettono ad uno o più relatori di raggiungere un grande numero di utenti contemporanteamente attraverso lo streaming. I relatori possono effettuare lo streaming della propria voce utilizzando un comune telefono, mentre i relatori potranno ascoltare attraverso un pc connesso ad Internet. Le conference calls sono adatte a tutte le aziende che necessitano di raggiungere migliaia di utenti contemporaneamente abbattendo l'ostacolo della distanza.


Encoder
L’encoder è un software che trasforma “al volo” il segnale audio che viene ad esso inviato in un formato adatto allo streaming. Per trasmettere, è necessario avere un encoder come il Windows Media Encoder.


Indirizzo IP (statico/dinamico)
IP è l’acronimo di Internet Protocol. Esso è un indirizzo numerico separato da punti decimali che definiscono l’indirizzo Internet (locazione) di una certa connessione, utente o server. Ogni qualvolta ti colleghi ad Internet il tuo PC ottiene un IP. Un IP statico significa che esso non cambia e ti identifica univocamente su Internet. Un IP dinamico significa che l’IP cambia di volta in volta, ad ogni connessione ad Internet. Tutti i server internet hanno uno IP statico assegnato così da poter essere sempre individuato nella rete.


Porta
Le porte sono comunemente usate per definire la locazione di uno stream o di un altro servizio ad un particolare indirizzo IP. Si può pensare all’IP come al nome di una strada ed alla Porta come il numero di appartamento. Per accedere ad una sorgente stream talvolta potrebbero essere necessario entrambi i numeri.


Shoutcast
Shoutcast è un popolare servizio di stream che utilizza i formati MP3 e MP3 Pro. Shoutcast.com mantiene una directory di stazioni che utilizzano questa tecnologia. Da sistemi operativi come BSD, Linux, Mac OS / OS-X e Windows è possibile effettuare streaming o ascoltare streaming con tecnologia Shoutcast.


MP3
Mpeg2-Layer 3 è un popolarissimo formato di compressione audio. Esso consente alla musica di essere compressa sotto forma di dati di piccola dimensioni che facilmente e velocemente possono essere trasmessi e memorizzati. Un brano in formato MP3 può essere decine di volte più piccolo del suo corrispettivo in formato WAV, che è il formato equivalente a quello dei brani su CD .


Windows Media (WMA)
E’ un formato di compressione simile all’MP3, sviluppato da Microsoft e facilmente ascoltabile da tutti i PC dotati di Windows Media Player. E’ consigliato per gli streaming a bassi bitrate.